LFPI completa l'acquisizione dell' "Edificio J" a Milano (zona Lorenteggio)

2/12/2016

Milano, 2 dicembre 2016 - LFPI Italia Reim, società immobiliare patrocinata da Banque Lazard, ha finalizzato l’acquisto dal fondo americano North Star di un immobile cielo-terra, denominato Torre J, e sito in Milano, Via Bensi 11, zona Lorenteggio, per un valore di 12,5 milioni di euro, attraverso il fondo FLE ITALIA FUND 1, gestito in Passporting da FLE SA.

L’immobile, a uso uffici, ha una superficie complessiva di circa 6.000 mq e una redditività superiore al 7% netto ed è locato prevalentemente alla casa automobilistica Hyundai e a Banca ITB. Advisor legale dell’operazione dell’immobile di Via Bensi 11 lo Studio Legale Gitti and Partners. Per la parte tecnica il fondo si è avvalso di REAG mentre come broker di CBRE.

“Questa acquisizione – dichiara Stefano Keller, Partner di LFPI in Italia – è la seconda in una settimana dopo quella di un immobile cielo-terra di oltre 4.000 mq ad uso uffici per un valore di 12 milioni di euro, sempre a Milano, in Via Mosè Bianchi 6 e locato a primarie società finanziarie.

Le operazioni - aggiunge Keller – completano e valorizzano il portafoglio di LFPI la cui strategia di investimento punta su immobili multitenant nei principali capoluoghi italiani. Ad oggi il portafoglio di Asset Under Management di LFPI In Italia supera i 200 milioni di euro mentre il gruppo a livello mondiale, dopo l’apertura anche negli Stati Uniti, ha raggiunto quota pari a circa 3 miliardi”.

A testimonianza della strategia di LFPI, due mesi fa il fondo ha inoltre acquisito un immobile high street a Udine, in Piazza Matteotti locato ai principali marchi della moda.