Foncière Lfpi Italia acquista 13 immobili locati a Unicredit

22/9/2014

Milano, 22 settembre 2014 – Foncière LFPI Italia, società immobiliare patrocinata da Banque Lazard e guidata in Italia da Stefano Keller, ha finalizzato oggi, per un valore complessivo di € 70,1 milioni, l’acquisto di 13 immobili in parte cielo-terra ed in parte porzioni dal Fondo Omicron Plus Immobiliare, gestito da IDeA Fimit Sgr.
Si tratta di immobili di grande prestigio storico, alcuni costruiti tra il quattordicesimo e il sedicesimo secolo, posizionati nei più bei centri storici di capoluoghi di provincia (tra cui: Vicenza, Lucca, Piacenza, Firenze, Pordenone, Catania, Forlì, etc.) pari a complessivi 22.649 mq lordi locati al gruppo Unicredit, sedi di sportelli, agenzie e prestigiosi uffici dedicati al private & corporate banking.
I contratti in essere assicurano la stabilità dei flussi reddituali per 18 anni + 6. Con questa acquisizione Foncière LFPI Italia raddoppia il proprio portafoglio immobiliare in Italia e prosegue nella sua strategia di investimento in top location anche di città non primarie perseguendo una redditività media di portafoglio superiore al 7% netto.
Per questa operazione Foncière si è avvalsa della collaborazione di: NCTM per la Due Diligence legale, l’attività di supporto all’acquisizione del portafoglio immobiliare e l’assistenza al finanziamento, di Avalon Real Estate per la Due Diligence tecnica e dello Studio Maria Nella Palandri e Raynaud & Partners rispettivamente per le Due Diligences amministrativo-contabile e fiscale.

Source : Property Investor Europe